Welcome Guest, Kindly Login | Register

[Filmato] School Tales The Series – Stagione 1 Episodio 2 "Vendgeful Spell" Riepilogo & Recensione

By - | Categories: Cinema,Recensioni Di Film

Share this post:

Incantesimo vendicativo

Episodio 2 di School Tales la serie si apre con una storia sinistra. "Dicono che un anziano una volta ha messo la maledizione della morte su tutti i suoi compagni di classe prima di uccidersi. Quell'anziano nascondeva un segreto in una scatola di maledizioni. Ed è nascosto da qualche parte in questa scuola". [Filmato] Racconti scolastici La serie [Filmato] School Tales La serie [/ didascalia] "Vendgeful Spell" inizia con una ragazza di nome Mint in livestreaming su Facebook. È a scuola, insistendo che qualcuno la sta seguendo. Ma nessuno viene in suo aiuto. Il giorno dopo, viene trovata a scuola, morta. Qualcuno, il suo volto invisibile, scorre il profilo dei social media di Mint, che mostra diverse foto di se stessa e del suo fidanzato, Sun. "L'ex di Sun non lo lascerà solo", dice il primo post. Mettendo giù il telefono, la misteriosa persona si toglie il calzino per rivelare il nome di Mint scritto sul fondo del piede. Cancella la scrittura. Il giorno dopo a scuola, una ragazza di nome Pleng incontra un altro studente di nome Boy. Sta scrivendo la sceneggiatura di un film horror che sta dirigendo. Anche lei ha una cotta per lui, ma una ragazza di nome Jinnie decide di intralciarla. Jinnie dice a Pleng che lei e Boy si frequentano segretamente da molto tempo. Dopo quanto tempo Boy ha flirtato con lei, Pleng si sente tradito. Un flashback ci mostra poi Pleng che salta la lezione e si nasconde in un'aula abbandonata. Sta scorrendo la pagina dei social media di Mint quando sente la sua voce sussurrarle. Alzando lo sguardo, trova una crepa nel soffitto. Tirando da parte un pannello, scopre una scatola, la scatola delle maledizioni. All'interno ci sono istruzioni su come maledire qualcuno: scrivi il suo nome sul tuo piede e canta un particolare incantesimo. Fu Pleng nella scena precedente che cancellò il nome di Mint dal suo piede e causò la morte della ragazza. Tornato nella linea temporale attuale, Pleng torna a casa, borbottando come Jinnie dovrebbe andare a stare con Mint. Scrive il nome della ragazza sul suo piede e inizia il canto. Mentre Pleng canta, Jinnie improvvisamente avverte un intenso dolore e un ronzio nelle orecchie. Tutto diventa così rumoroso per lei che crolla, le orecchie sanguinano. Più tardi, Boy trova Pleng nella vecchia classe. Lei lo accusa di averle mentito quando, in realtà, ha una fidanzata. Lui però lo nega. Jinnie è la sua sorellina e ama solo creare problemi con i suoi amici. Mentre si accovacciano insieme nella vecchia classe, Pleng gli racconta la storia di questo posto: che gli studenti di questa classe sono morti tutti a causa della maledizione di un compagno di classe. E come quella persona si è uccisa in seguito. Tutte le cose perdonate, Pleng riporta Boy al suo posto e lo conforta sul fatto che sua sorella si sia ammalata. Si baciano, e lui le toglie i vestiti, a cominciare dai calzini. Quando vede il nome di Jinnie sul piede di Pleng, si precipita fuori. Pleng prende il telefono per scoprire che Jinnie sta facendo un livestream a scuola. È circondata da sussurri inquietanti e chiede se i suoi spettatori possono sentirlo. Pleng, nel frattempo, cerca di cancellare il suo nome dal piede. Incapace di sopportare più i sussurri, Jinnie si strappa le orecchie prima di perdere la connessione. Si impicca e viene poi scoperta da Boy. Pleng piange quando vede che Jinnie è morto. Cancella i segni rimanenti sul piede. Ma il nome riappare mentre dorme. Una forza la tira fuori dal letto e la sveglia per farle scoprire che il suo cane è morto e il suo piede sta iniziando a soffrire. La nota che ha letto inizialmente dalla scatola della maledizione afferma anche che la maledizione non può essere fermata fino a quando la persona maledetta non muore. Ma se la maledizione si riflette sul caster, può essere fermata bruciando la scatola e tutto ciò che contiene. Così Pleng torna a scuola, ma i suoi piedi peggiorano, spuntando bolle raccapriccianti. Deve tagliarne uno completamente con un coltello da taglio in modo da poter strisciare al piano di sopra fino alla vecchia classe. Ma quando va per la scatola, non c'è più. Una mano le afferra improvvisamente la gamba. È Jinnie, almeno, una versione zombie di lei. Pleng si scusa disperatamente con lei, dicendo come non intendesse fare del male a lei o a Mint. Poi si rende conto che c'è un telefono a terra che è stato trasmesso in live streaming per l'ultimo minuto. I commenti dicono che Pleng è terribile, che i suoi post di condoglianze a Mint e Jinnie erano bugie. Jinnie poi infila la mano attraverso il fondo del piede di Pleng e nella sua gamba. Urlando maniacalmente, Pleng afferra una sega per tagliarsi il piede. La mattina dopo, un insegnante scopre il cadavere di Pleng, la gamba staccata. La notizia della morte di Pleng si diffonde in tutta la scuola. Boy scrive un post di condoglianze sulla sua pagina di social media, ringraziandola per essere parte della sua vita. Poi cancella il nome di Pleng dal suo piede. Quando lui e Pleng erano nella vecchia classe insieme, prima della morte di Jinnie, Boy rimase brevemente indietro. Sentendo sussurri, scoprì la scatola delle maledizioni e lesse la nota all'interno. Ciò significa che sapeva esattamente cosa significava per Pleng avere il nome di Jinnie sul suo piede. Ora, Boy cancella il nome di Pleng dal suo stesso piede. Dopo la sua morte, rimette la scatola dove appartiene.


La recensione dell'episodio

School Tales aumenta il dramma e il gore con questo secondo episodio dell'antologia horror tailandese, diretta da Putipong Saisikaew. La premessa di "Vendgeful Spell" è difficile da digerire – e non intendo solo le morti raccapriccianti. La verità è che avere giovani donne che si tradiscono catticamente a vicenda come fondamento di qualsiasi storia è un tropo più che stanco, specialmente quando le punisci esplicitamente per essere ragazze adolescenti. In questo caso, almeno, il dramma banale funge da catalizzatore per una trama molto più sinistra e coinvolgente. C'è anche qualcosa da dire su come i social media siano inquadrati come il colpevole nel mettere queste giovani donne l'una contro l'altra, anche se i modi in cui gli scrittori cercano di legare i temi dei social media e della bassa autostima sono un po 'sciatti. Tutto sommato, la storia di Pleng offre un vero senso di terrore, una narrazione serrata e una svolta interessante che ha senso all'interno della trama più grande. Se ti piace il body horror, probabilmente non vuoi perderlo.

  • Valutazione degli episodi