Welcome Guest, Kindly Login | Register

[Filmato] School Tales The Series – Stagione 1 Episodio 1 "7AM" Riepilogo & Recensione

By - | Categories: Cinema,Recensioni Di Film

Share this post:

Ore 7

Episodio 1 di School Tales la serie si svolge presso la Kirinmas International School. Sono le 7:55 del mattino e uno studente è in preda al panico. [Filmato] Racconti scolastici La serieIl suo nome è Wittaya, e non riesce a trovare il suo libro per la classe che inizia tra cinque minuti. Non penseresti che dovrebbe iniziare un tale panico – può semplicemente condividere con qualcun altro, giusto? Il nome del libro di cui ha bisogno è scritto alla lavagna nella sua classe di casa. Ma mentre Wittaya cerca disperatamente nella sua borsa, alla ricerca di questo prezioso libro di testo, l'orologio segna le 8. Tutto e tutti si bloccano nel tempo. Tutti tranne lui. Il nome del libro scompare dalla lavagna. Una luce blu si precipita verso di lui e lo butta a terra, trasformandosi nella forma di un fantasma femminile. Wittaya urla mentre viene per lui. "Dicono che alle 7 del mattino ogni giorno, un messaggio misterioso apparirebbe sulla lavagna", ci dice un narratore. "Ogni giorno, nominava un libro per un argomento. Se uno studente della classe non riusciva a portare il libro elencato alla lavagna, quello studente moriva e veniva cancellato dalla memoria di tutti. Una donna trascina via il corpo di Wittaya mentre l'orologio si reimposta alle 8 del mattino. Quando il nome di Wittaya viene chiamato durante la partecipazione quella stessa mattina, nessuno si ricorda di lui. Questa maledizione è apparentemente ben nota in classe. Anche se molti studenti non ci credono, la maggior parte ha ancora le loro superstizioni. Ogni giorno, il compito è toccato a uno studente di nome Q per arrivare presto, alle 7 del mattino, scattare una foto della lavagna e inviare ai suoi compagni di classe la foto. Ma i suoi compagni di classe non apprezzano i suoi sforzi, spingendolo ad arrivare in classe anche prima per non disturbarli. Solo Tan lo difende. La mattina dopo, Q arriva a scuola alle 7 del mattino, ma è stufo dei suoi compagni di scuola. 7:07 gira intorno, e lui non ha ancora inviato la foto. Scrive alla sua classe che se possono essere egoisti, anche lui può farlo. È solo quando Tan gli manda un messaggio per chiedergli se sta bene che Q si precipita in classe e invia l'immagine a tutti. Ma il bullismo contro Q non molla. È solo irritato ulteriormente quando ha visioni inquietanti e inizia a sentire la presenza del fantasma, ma non la vede mai. Gli studenti accendono Q quando trapela che è stato visto fare colazione quella mattina invece di aiutarli. Uno studente di nome Not lo spinge ad arrivare la mattina dopo anche prima, nonostante la "vecchia storia" che qualcosa di brutto accadrà se qualcuno si presenta prima delle 7. Q arriva alle 6:30, tremante di paura. Scatta una foto della lavagna per i suoi compagni di classe proprio prima che il fantasma lo strangola e cada incosciente. Solo Tan lo visita nell'infermeria della scuola. Quando se ne vanno, un Auan in preda al panico chiede il loro aiuto per trovargli un libro. Ha perso il suo, e il resto della classe preferirebbe prenderlo in giro piuttosto che aiutarlo. Tan e Q aiutano, ma Tan viene preso in giro solo per aver preso le parti di Q e per averlo visitato in infermeria. Mentre Q è fuori dalla stanza, Not la accusa di gradire Q e le chiede se ha dormito con lui. Tan ammette di dormire e usare Q per tutto il tempo. Lo ha ingannato facendogli innamorare di lei in modo che aiutasse tutti gli altri. Quella mattina Q stava facendo colazione, era lì presto. Lo ha visto e gli ha mandato un messaggio al momento giusto, salvando così tutte le loro vite. Proprio in quel momento, Auan trova il suo libro sulla scrivania del suo migliore amico Vaan. Vaan aveva dimenticato il suo e rubato quello del suo amico. Poi, Q si precipita a prendere a pugni Vaan per il suo tradimento e inizia una lotta con Not. Proprio come suona la campana – mentre tutti sono distratti – Vaan strappa il libro di testo dalle mani di Auan. Il tempo si è fermato. Tutti gli studenti tranne Auan si congelano e lentamente scompaiono fino a quando non è l'unico rimasto. Il fantasma viene per lui. La mattina dopo, Q è l'unico studente rimasto in classe. Un flashback riempie le lacune. Quando Tan ha ammesso di aver ingannato Q, stava ascoltando fuori dalla porta. Con tutti che lo bullizzavano e nessuno dalla sua parte, non vedeva più alcun motivo per continuare ad aiutare i suoi compagni di studio. La mattina dopo, Q arrivò in classe presto, come al solito. Ma ha cancellato la lavagna e ha inviato ai suoi compagni di classe una vecchia foto. Alle 8 del mattino, il fantasma è venuto per tutti loro, uccidendo Tan per primo. Il fantasma di Wittaya apparve di fronte a Not, volendo vendetta. Non ricordava, ma Wittaya lo fece– come Not rubò il libro di testo di Wittaya e lo diede a Tan perché li infastidiva, e volevano vedere se la maledizione era reale. Un notiziario televisivo del passato fa luce su chi sia il fantasma. Un insegnante, dice il rapporto, una volta ha brutalmente ucciso gli studenti in quella classe, proprio prima di morire per suicidio. Nessuno sa perché.


La recensione dell'episodio

Il primo episodio di questa antologia horror thailandese, diretto da James Thanadol, prende un concetto interessante ma non riesce a implementarlo in una linea temporale ottimale. Iniziamo la storia in quello che sembra un episodio sequel. Non ci viene mostrato come gli studenti arrivano a capire, temere e rispettare questa maledizione. Piuttosto, siamo bloccati in un posto sulla linea temporale che non ha tanto senso di mistero o anticipazione. La premessa è molto blanda: gli studenti hanno capito la maledizione. Il conflitto deriva principalmente dal fatto che scelgano di rispettarlo. Ci sono diversi colpi di scena estranei e fuori contesto impiegati più per il valore dello shock che per spaventosi spaventi. Questo, combinato con le molteplici incongruenze nella storia, mi rende difficile sospendere la mia incredulità e deliziarmi in "7AM" come un racconto davvero agghiacciante. Fortunatamente, tuttavia, School Tales the Series è un'antologia . Se, come me, non c'era abbastanza in questo episodio per coinvolgerti, probabilmente c'è di più che la serie ha da offrire per te.

  • Valutazione degli episodi